È in programma dal 17 marzo al 3 luglio 2022 Lunigiana Land Art, festival diffuso in eventi, spettacoli, laboratori, tour, performance, residenze d’artista. Con oltre 60 appuntamenti nei 12 Comuni coinvolti porterà a scoprire e riscoprire la Lunigiana, facendo vivere un’esperienza unica a chi nel territorio abita e lavora.

 

Scopri il programma e prenota

Prossimi eventi

sabato 28 Maggio / 19:00 / Casola in Lunigiana

Me’ Ag Arpens Performance e opening

Borgo di Casola - Camping La Traìna

Evento / Installazione / Festa
di e con Ilaria Turba

Dalla sua residenza d'artista

sabato 28 Maggio / Fosdinovo

Fosdinovo segreta

Centro storico - Fosdinovo

Prenota direttamente da qui entro il 26 maggio
Visita guidata per un massimo di 20 persone

domenica 29 Maggio / Podenzana

Alla Pieve di Sant’Andrea

Pieve di Sant'Andrea, Montedivalli - Podenzana

Prenota direttamente da qui entro il 27 maggio
Visita guidata per un massimo di 20 persone

On-Site | Selezioni aperte

On-Site Workshop
13 – 15 maggio
Marina Caneve | Villafranca L.
Scopri di più

On-Site | Selezioni aperte

On-Site Workshop
3 – 11 giugno
Cesura Photobuster | Zeri
Scopri di più

 

On-Site | Selezioni aperte

On-Site Workshop

21 – 24 giugno

Felicity Hammond | Mulazzo

Scopri di più

 

On-Site | Selezioni aperte

On-Site Workshop

26 – 30 giugno

Jacopo Benassi | Pontremoli

Scopri di più

 

Finale in festa

Su Pontremoli dal 30 giugno al 3 luglio 2022, entro aprile il programma

I comuni

Bagnone
Casola in L.
Comano

Fosdinovo
Filattiera
Licciana Nardi

Mulazzo
Podenzana
Pontremoli

Tresana
Villafranca in L.
Zeri

Scoprili nei mesi del festival

Sono 12 le proposte di Sigeric offerte gratuitamente per Lunigiana Land Art

Vedi il programma e prenota la tua esperienza

Aggiornamenti

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato!

 

Il progetto

 

Vincitore dell’Avviso pubblico “Borghi in Festival” promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura. Promosso da 12 Comuni della Lunigiana, una rete di 41 partner, con il cofinanziamento di Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, mira a valorizzare il territorio nelle sue peculiarità attraverso l’incontro di esperienze, attività, produzione artistica.